Chi sono i politici italiani più odiati?

Chi sono i politici italiani più odiati?

Quando si parla di politica, oggi, si sta tutti sull’attenti. Gli uomini e le donne che si trovano a Roma, ma non solo loro, non sono certamente le persone più amate dai nostri connazionali.

Se l’attuale primo ministro italiano, Matteo Renzi, è uno dei politici più bersagliati in rete, chi sono quelli più odiati?

Gianfranco Librandi della Lista Civica è in lista, che ha attirato le antipatie degli italiani quando ha cercato di minimizzare gli errori compiuti dalla Rai durante il capodanno 2015/2016 (festeggiato con qualche secondo di anticipo). Il politico ha affermato che è stata semplicemente una svista e che i tecnici che hanno compiuto l’errore andrebbero semplicemente perdonati.

Lo stesso Librandi ha detto che gli elettori di Salvini, di Berlusconi e della Meloni sono di serie “B”. Infine, egli si è “avventato” contro il pensionato che aveva sparato al ladro che gli era entrato in casa, dicendo che prima di sparare avrebbe dovuto dire “altolà” e sparare in aria.

Khalid Chaouki, parlamentare del PD bersaglio preferito di tantissimi italiani e della loro satira. Egli stesso ha detto che i circa 5 milioni di stranieri presenti nel nostro paese sono degli alleati politici di primo piano, fondamentali per la costruzione del nostro paese. Lo stesso Chaouki ha detto che è inaccettabile delegare alla polizia italiana la gestione dell’emergenza profughi a Roma.

Laura Boldrini, presidente della Camera dei deputati dal 16 marzo 2013, è stata attaccata dagli italiani quando ha detto che i migranti ci fanno capire i nostri lavori e che “i migranti sono pochissimi“. La stessa Boldrini ha attaccato i giornalisti e le TV per i tanti servizi sui migranti. Insomma, uno dei bersagli preferiti dei nostri connazionali.

Chiudiamo con Valentina Castaldini che ha accusato Giorgia Meloni dicendo che lei non sa a cosa servono i libri e che potrebbe essere il caso che cominci a leggerli, affermando che le avrebbe fatto recapitare una copia del libro del ministro Alfano.

Figure molto contestate, i politici sono i bersagli preferiti degli italiani, in maniera particolare sui social network. A volte, ci teniamo a dirlo, a ragione.

Fonte: secoloditalia.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *